Sassuolo, Peluso: “Il salto di qualità? Squadra giovane, ma le prestazioni ci sono sempre state”


SASSUOLO – Alle porte c’e Il derby col Bologna, c’e una classifica ancora bella da salvaguardare, anche se le ultime uscite hanno raccontato di un Sassuolo in difficoltà. E i neroverdi, già dalla gara di domenica al “Dall’Ara”, dovranno cancellare la brutta sconfitta patita per mano della Sampdoria prima della sosta. “Una sconfitta che è archiviata ma fa male, perché è stata una partita brutta – racconta Federico Peluso – ma dobbiamo voltare pagina, stiamo lavorando per la partita di domenica che è fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo”. Sassuolo in fase calante, Bologna rigenerato dalla cura Mihajlovic e che cercherà di accorciare le distanze proprio da Peluso e compagni. “Loro stanno trovando continuità col nuovo allenatore, a gennaio hanno cambiato tanto e i risultati si sono visti. Per rientrare a casa con qualcosa di positivo, dovremmo affrontare la partita col piglio giusto”.

Difficile capire le motivazioni che hanno portato invece il Sassuolo a non fare il famoso di salto di qualità, anche se Peluso individua nella giovane età una delle possibili spiegazioni: “Non va scordato come la squadra sia formata da tanti giovani elementi. Le prestazioni ci sono state, a parte contro la Samp, ma abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo sul campo. In ogni caso i numeri dicono che abbiamo fatto solo una vittoria nel girone di ritorno, e servono punti per raggiungere il nostro obiettivo. Tenerci lontano dalla zona retrocessione è la prima cosa, ogni partita può far svoltare la stagione”. Quella di Peluso, ha avuto un cambio di marcia a gennaio, quando dopo l’infortunio si è preso una maglia da titolare, con conseguente rinnovo di contratto. “Nel calcio le dinamiche possono cambiare velocemente, nel bene e nel male. Sono partito con l’handicap dell’infortunio, sono tornato a pieno regime a ottobre e la squadra stava andando bene; ma ho dato il massimo in allenamento, e a gennaio complici anche alcuni infortuni ho iniziato a giocare. Sono contento di essermi guadagnato il posto – chiude Peluso -, il rinnovo contrattuale e di avere la stima dell’allenatore”.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi