Scavi, via distacco mosaico Casa Albergo – Arte


(ANSA) – ERCOLANO (NAPOLI), 21 GEN – Ha preso il via, questa
mattina, l’intervento di distacco del mosaico nella Casa
dell’Albergo al Parco archeologico di Ercolano, un’ulteriore
tappa dei lavori di manutenzione straordinaria avviati dal sito
dalla scorsa estate e che si concluderanno alla fine del 2019.
   
Un gruppo di tecnici e restauratori ha delineato le parti del
mosaico, di circa 20 metri quadrati a fondo bianco con fascia di
bordo perimetrale nera, ritagliandole con una lama per poi
posizionarle su dieci pannelli componibili. Dopo l’operazione di
distacco del mosaico si procederà al risanamento del sottofondo
e alla pulitura delle tessere presso un piccolo laboratorio
allestito all’interno del Parco, presso la Casa di Argo sul III
Cardo Inferiore, fino alla ricollocazione in situ così come era
in origine.
   
La Casa dell’Albergo era un luogo di svago affacciata
sull’antica spiaggia e si compone di due ambienti che danno sul
peristilio. ”I due pavimenti a mosaico erano stati scavati e
già restaurati una prima volta alla fine degli anni Novanta
purtroppo con materiali non del tutto idonei” ha spiegato Paolo
Mighetto, architetto della segreteria tecnica del Parco
archeologico di Ercolano. ”C’è un problema di umidità di
risalita che nel tempo ha fatto sollevare alcune tessere e
dunque c’è stata la necessità di intervenire di nuovo a staccare
la superficie di mosaico e risanarne i sottofondi come sta
avvenendo in questo momento. Ci sarà un successivo intervento a
‘mosaico liberato’ sulla parte sottostante che è già un fondo
‘moderno’ che dovrà essere sostituito con un fondo molto più
sano per permettere poi la ricollocazione dei mosaici in situ”.
   
E questa mattina agli interventi di distacco del mosaico hanno
potuto partecipare anche turisti in visita al sito archeologico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi