Scomparsa da 17 anni, esito negativo – Cronaca


(ANSA) – TORINO, 22 MAR – Gli accertamenti dei carabinieri
nella casa di via Petrarca a Settimo Torinese, dove si sospetta
possa essere stata sepolta Samira Sbiaa, la 32enne marocchina
scomparsa nel 2002, hanno dato per il momento esito negativo.
La casa e il box, di proprietà dell’ex marito Salvatore
Caruso, 68 anni, restano sotto sequestro e continua gli
accertamenti dei carabinieri, coordinati dalla Procura di Ivrea.
   
Caruso è al momento indagato per omicidio.
   
Tra ieri e oggi gli investigatori hanno setacciato la casa,
aiutati da cani specializzati nella ricerca di resti umani. E
hanno utilizzato il luminol, il composto chimico per cercare le
tracce di sangue anche dopo che sono state ripulite.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi