Scoperta discarica abusiva nel Torinese – Cronaca


(ANSA) – TORINO, 20 GIU – Capannoni adibiti a discarica
abusiva sono stati scoperti dai carabinieri del Noe a Cumiana,
nel Torinese. Sequestrate 6.500 tonnellate di rifiuti. Sono in
corso gli accertamenti per individuare i responsabili e per
stabilire la provenienza dei rifiuti.
   
L’attività è scattata nell’ambito dei controlli per prevenire
gli incendi di rifiuti, in seguito a una segnalazione della
polizia locale di Cumiana. I Carabinieri del Noe hanno così
individuato, non lontano dall’abitato, un’ampia area industriale
in cui erano presenti i capannoni abbandonati.
   
I servizi di osservazione, svolti anche con l’ausilio di un
drone, hanno permesso di evidenziare la presenza di numerosi
autotreni che operavano nella zona dove, almeno sulla carta, non
dovevano invece esserci delle attività.
   
A insospettire, in particolare, il fatto che il traffico dei
mezzi comportasse solo l’ingresso di rifiuti e nessuna uscita. È
così scattato il blitz, che ha portato al sequestro dei rifiuti
e dei capannoni, stipati fino al soffitto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi