Scossa di magnitudo 3.1 nelle Marche – Cronaca


(ANSA) – ANCONA, 20 APR – Una scossa di magnitudo 3.1 è stata
registrata alle 6:25 nelle Marche dall’Istituto Nazionale di
Geofisica e Vulcanologia. L’epicentro del sisma, a 23 km di
profondità, è stato individuato a 2 km da Santa Vittoria in
Matenano, in provincia di Fermo. Precedentemente, alle 6:05,
un’altra scossa, di magnitudo 2.7, era stata registrata in
provincia di Macerata. La scossa di magnitudo 3.1 è stata
nettamente avvertita dalla popolazione nelle province di Fermo
(anche sulla costa) e di Ascoli Piceno. Non ci sono segnalazioni
di danni a persone o cose, né richieste di intervento. La zona
dell’epicentro del movimento tellurico più forte, nel Fermano,
non aveva sinora dato segni di sismicità. Ai primi di marzo
c’erano state invece due scosse di terremoto con epicentro in
mare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi