Sea Watch a Lampedusa,arrestata capitana – Cronaca


(ANSA) – LAMPEDUSA, 29 GIU – Sono sbarcati a Lampedusa i 40
migrati a bordo della Sea Watch, che era ferma da tre giorni al
largo di Lampedusa. La capitana della nave Sea Watch, Carola
Rackete, andrà ai domiciliari: è stata arrestata dopo aver
violato l’alt della Guardia di Finanza ed essere entrata nel
porto di Lampedusa speronando una motovedetta delle Fiamme
Gialle nel tentativo di arrivare in banchina. I domiciliari sono
stati decisi dalla Procura di Agrigento che la accusa di
resistenza e violenza a nave da guerra e tentato naufragio. Per
la Sea Watch, con il dl Sicurezza bis, scatteranno il sequestro
amministrativo e una sanzione pecuniaria da 20mila euro che, in
caso non venisse pagata nei termini, potrà arrivare fino a
50mila euro. “Comportamento criminale della comandante della Sea
Watch, che ha messo a rischio la vita degli agenti della Guardia
di Finanza. Ha fatto tutto questo con dei parlamentari a bordo
tra cui l’ex ministro dei trasporti: incredibile”, ha commentato
il ministro dell’Interno Matteo Salvini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi