Seconde generazioni, la rabbia di Jovana: “Noi italiani con il permesso di soggiorno”



ROMA – «La verità? In questo Paese la condizione di straniero non trova mai una fine». Jovana Kuzman è una giovane romana di origini serbe. Una “italiana senza cittadinanza”, come tanti altri coetanei alle prese ogni giorno con la difficoltà di sentirsi stranieri in casa propria. Su facebook, Jovana si è sfogata in un lungo post diventato virale: «La rabbia interna di molti ragazzi nati e cresciuti in Italia e che pochi riescono a capire nasce da qui. Dalla consapevolezza di essersi sempre comportati bene, ma apparentemente mai abbastanza da meritare di essere ascoltati e tutelati».
 
“Fai la brava bambina”. Jovana è nata nel ’97 in Serbia. Durante i bombardamenti Nato del ’99, i genitori decidono di trasferirsi in Italia, a Roma. Qui Jovana fa l’asilo, studia, si diploma. Oggi è iscritta a Scienze politiche all’università e ha presentato domanda per ottenere la cittadinanza. Con gli amici cura un blog, intitolato “La disillusione”, dove racconta dei tanti ragazzi e ragazze come lei: “italiani col permesso di soggiorno”. «Quando ero piccola mia mamma diceva sempre che se fossi stata una brava bambina nessuno mi avrebbe mai trattato male – scrive Jovana su facebook – mi ripeteva che le persone che rispettano le regole vengono a loro volta rispettate e tutelate, che il karma non punisce chi è buono. Quello a cui mia mamma non poteva prepararmi, o forse disilludermi, è che in questo Paese la condizione di straniero non trova mai una fine allo standard morale elevato richiesto. Non poteva aspettarsi le volte in cui seppur comportandosi bene è stata derisa, offesa, poco tutelata e sottopagata. Non poteva aspettarsi le volte che tornando a casa piangendo dopo l’ennesima presa in giro, mi arrabbiavo chiedendole perché non potevo chiamarmi in un altro modo, con un nome diverso, più facile: Alice, Marta, Sara».
 
“La nostra rabbia”. «La bambina che ha sempre provato a essere brava ora è cresciuta e vede accanto a sé una madre stanca, invecchiata e affaticata, con le mani ruvide di uno dei tanti lavori che “gli italiani non vogliono più fare”. La rabbia interna di molti ragazzi nati e/o cresciuti in Italia e che pochi riescono a capire nasce da qui. Dalla consapevolezza di essersi sempre comportati bene, ma apparentemente mai abbastanza da meritare di essere ascoltati e tutelati».
 

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/solidarieta/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi