Sentenza amianto, 2 anni senza i motivi – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 06 DIC – A 2 anni dalla sentenza del 19
dicembre 2016 con cui il Tribunale di Milano ha assolto 9 ex
manager Pirelli per 28 casi di operai morti o ammalati, secondo
l’accusa, a causa dell’amianto “non risultano ancora depositate
le motivazioni” del verdetto “della Dr.ssa Anna Maria Gatto”. Lo
scrivono il Comitato per la difesa della salute nei luoghi di
lavoro, Medicina Democratica e l’Associazione italiana esposti
amianto in una segnalazione ai vertici del Tribunale, spiegando
che la prescrizione corre e che non possono impugnare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi