Sequestrate 2 tonnellate droga e pistole – Cronaca


(ANSA) – GENOVA, 23 OTT – I carabinieri del comando provinciale
di Genova hanno arrestato 16 persone in varie regioni del Nord
Italia in un’operazione contro un traffico di droga proveniente
dal Marocco. Sequestrate due tonnellate di stupefacente, in
particolare hashish. Nelle perquisizioni sequestrate 2 pistole e
altri 120 kg di hashish. I magistrati hanno contestato agli
arrestati l’aggravante della transnazionalità. Le indagini della
Dda genovese sono partite da Davide Garcea, figlio del boss
della ‘ndrangheta Onofrio, condannato la settimana scorsa a 7
anni e 9 mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso.
   
Garcea, indagato per spaccio in questa inchiesta, secondo
l’accusa comprava lo stupefacente dalle organizzazioni e lo
rivendeva per conto proprio. La droga arrivava dal Marocco in
Spagna, dove veniva nascosta dentro tir che trasportavano frutta
ed entrava in Italia a Ventimiglia o in Piemonte dove veniva
distribuita ai vari corrieri che la vendevano in Liguria,
Piemonte, Toscana, Lombardia, Lazio e Sicilia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi