Serena Rossi, Frozen 2 e coach seduzione – Cinema


(ANSA) – ROMA, 29 GIU – Interpretare “Mia Martini mi ha un
po’ cambiato la vita. L’incontro con questa donna incredibile
che ho conosciuto studiandola, ascoltandola, vivendola, mi ha
stravolto e continuo a portarmi dietro tante cose belle che mi
ha lasciato. Il film è stato un atto d’amore e questo premio è
per lei”. Lo dice Serena Rossi, Nastro speciale 2019 per la sua
interpretazione nel film tv di Rai1 ‘Io sono Mia’. L’attrice
torna a Taormina a un anno dai due Nastri d’argento come
migliore attrice di commedia e interprete del brano Bang Bang in
Ammore e malavita dei Manetti Bros. Un sodalizio che continuerà
anche con Diabolik: “non sarò Eva Kant, come i miei colori
suggeriscono – spiega – ma ci sarò”. A settembre inoltre
rientrerà nel mondo Disney con Frozen 2 (in uscita a dicembre),
come voce italiana di Anna. Sul set per l’opera prima dell’amico
Giampaolo Morelli Sette ore per farti innamorare: “Interpreto un
personaggio tosto, una coach che dà lezioni di seduzione a
uomini che non sanno conquistare le donne”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi