Serie B: il Padova risorge con i nuovi acquisti, tre schiaffi al Verona



ROMA – Finisce con un risultato a sorpresa il derby veneto della 20esima giornata di serie B. con il Verona. Il Padova, trasformato dai nuovi arrivi del mercato di gennaio, rifila infatti tre schiaffi all’Hellas Verona, una delle maggiori candidate alla promozione: una doppietta dell’attaccante ex Carpi Mbakogu e il gol di Michel Morganella regalano alla formazione di Bisoli tre punti d’oro, che consentono di lasciare l’ultimo posto, mentre i gialloblù di Fabio Grosso interrompono la striscia positiva fallendo l’aggancio al terzo posto. Niente reti, invece, tra Cosenza e Ascoli nell’altra partita della domenica pomeriggio: i silani si portano a 20 punti, con i marchigiani a quota 25.
 
MBAKOGU E MORGANELLA RILANCIANO IL PADOVA – Il Padova risorge all’improvviso e fa vivere ai 9mila dell’Euganeo la giornata più entusiasmante della stagione. Se il buongiorno si vede dal mattino la rivoluzione del mercato di gennaio sembra essere servita, visto che alla prima partita del 2019 i biancoscudati schiantano la corazzata Hellas Verona con un perentorio 3-0. E’ il derby di Jerry Mbakogu, che all’esordio dopo il suo ritorno a Padova timbra la doppietta decisiva. L’attaccante nigeriano sblocca il risultato al 13′ del primo tempo, di testa su cross di Longhi, e segna il raddoppio all’8′ della ripresa, mettendo in rete da due passi l’assist di Bonazzoli, quest’ultimo probabilmente il migliore in campo.

A completare la festa un altro nuovo acquisto, Morganella, in rete al 23′ del secondo tempo con un destro da fuori. Il Verona si fa pericoloso solo nel finale, ma per l’Hellas non è proprio giornata visto che al 37′ Minelli para un calcio di rigore a Pazzini. Il Padova torna così a vincere all’Euganeo dopo quasi cinque mesi, abbandonando l’ultimo posto in classifica e balzando a un solo punto dai playout.

PADOVA-VERONA 3-0
PADOVA (3-5-2): Minelli 7.5; Andelkovic 7, Cherubin 7, Trevisan 7.5; Morganella 7, Calvano 7 (27′ st Cappelletti 6), Broh 6.5 (41′ st Lollo sv), Pulzetti 7, Longhi 7; Mbakogu 7.5 (33′ st Capello sv), Bonazzoli 8. In panchina: Merelli, Favaro, Zambataro, Ceccaroni, Belingheri, Mazzocco, Marcandella, Clemenza. Allenatore Bisoli 7.
HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri 7; Faraoni 5, Marrone 5, Dawidowicz 5, Balkovec 5 (38′ st Cisse’ sv); Gustafson 5.5, Henderson 5.5 (13′ st Tupta 5.5), Zaccagni 5; Matos 5.5 (44′ st Colombatto sv), Pazzini 5, Laribi 5.5. In panchina: Berardi, Ferrari, Almici, Bianchetti, Empereur, Kumbulla, Eguelfi, Di Carmine. Allenatore Grosso 5.
ARBITRO: Nasca di Bari 6.
RETI: 13′ pt e 8′ st Mbakogu, 23′ st Morganella.
NOTE: giornata serena, terreno in discrete condizioni;. Spettatori 8930. Ammoniti Calvano, Morganella, Morrone, Dawidowic, Longhi. Angoli 13-3 per il Verona. Recupero: 2′; 4′. l Al 37′ st Minelli para un calcio di rigore a Pazzini.

COSENZA E ASCOLI IN BIANCO – Pari senza reti tra Cosenza e Ascoli. Nonostante l’entusiasmo per l’ultima partita di Baclet con la maglia del Cosenza, la formazione di Braglia non riesce a trovare la determinazione giusta per venire a capo dei bianconeri. Novantaquattro minuti combattuti ma senza reti, con le due squadre che si equivalgono sia nel primo che nel secondo tempo. Il Cosenza ha le occasioni migliori nei primi 20′, quando Tutino e D’Orazio mettono i brividi al portiere Bacci. Poi sale in cattedra l’Ascoli di Vivarini che sviluppa una manovra fluida e convincente, grazie alla qualità in mezzo al campo. Prima Cavion e poi Valentini sfiorano il gol nella ripresa. Ci pensa Perina a difendere la sua porta ed evitare il ko interno. Ai rossoblù calabresi servono rinforzi per migliorare il gioco e segnare più gol, mentre l’Ascoli prosegue nel suo campionato tranquillo con vista playoff.

COSENZA-ASCOLI 0-0
COSENZA (3-5-2): Perina 6.5; Idda 6.5, Dermaku 6, Legittimo 6.5; Corsi 6.5, Bruccini 6, Palmiero 6, Mungo 5.5 (26′ st Garritano 5.5), D’Orazio 5.5 (18′ st Baez 6); Baclet 6 (19′ st Maniero 5.5), Tutino 5.5. In panchina: Cerofolini, Saracco, Perez, Schetino, Pascali. All. Braglia 6.
ASCOLI (4-3-1-2): Bacci 6; Laverone 6.5, Brosco 6.5, Valentini 6, Cavion 6; Casarini 6.5, Troiano 6, Frattesi 6.5 (39′ st Baldini sv); Ninkovic 6 (43′ st Padella sv); Beretta 6, Ngombo 5.5 (25′ st Rosseti 6). In panchina: Lanini, Scevola, Carpani, Quaranta, Kupisz, Sarli. Allenatore: Vivarini 6.
ARBITRO: Abbattista di Molfetta 6.5.
NOTE: Giornata serena, terreno in brutte condizioni. Spettatori 6.052 (107 ospiti) per un incasso di 61.396 euro. Allontanato il ds del Cosenza Stefano Trinchera al 30′ st. Ammoniti: Baclet, Legittimo, Corsi. Angoli: 6-3. Recupero: 0′; 4′.


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi