Sisma, denunciati sei titolari imprese – Cronaca


(ANSA) – ACQUASANTA TERME (ASCOLI PICENO), 29 MAR – Sei
titolari di imprese edili, impegnate in lavori di ricostruzione
post sisma nell’Ascolano, sono stati denunciati all’autorità
giudiziaria dai carabinieri di Acquasanta Terme per numerose
irregolarità riscontrate nella gestione dei cantieri e
nell’applicazione delle norme per la tutela della sicurezza dei
lavoratori. I militari, che hanno eseguito numerosi controlli
nell’ambito di un più ampio contesto di verifiche sulla
ricostruzione compiute dai carabinieri della Compagnia di Ascoli
nel ‘cratere’, hanno comminato sanzioni amministrative per circa
100mila euro. Affiancati dal Nucleo carabinieri ispettorato del
lavoro di Ascoli, hanno sottoposto a controllo decine di
cantieri edili, identificando i lavoratori e censendo le imprese
impegnate sia marchigiane sia provenienti da altre regioni.
   
Dagli accertamenti sono emerse numerose irregolarità che hanno
fatto scattare denunce e sanzioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi