Società evade Iva, sequestri per 3,8 mln – Cronaca


(ANSA) – BARI, 27 AGO – Per oltre cinque anni avrebbero
sottratto circa sei milioni di euro di base imponibile a
tassazione, e avrebbero evaso Iva per circa due milioni di euro,
fruendo indebitamente di crediti d’imposta pari a 160mila euro.
Per questo la Guardia di finanza di Trani (Bat) ha sequestrato
beni mobili e immobili per un valore complessivo di 3,8 milioni
di euro a due soci amministratori di una società cooperativa di
autotrasporto di Corato (Bari) e al loro consulente fiscale,
denunciandoli per reati tributari e falso in bilancio.
Secondo quanto accertato dalle Fiamme gialle nell’ambito
dell’operazione ‘Accounting Tricks’ coordinata dalla Procura di
Trani, la cooperativa, pur presentando regolarmente le previste
dichiarazioni annuali, tramite artifici contabili riusciva a
creare e utilizzare in compensazione crediti Iva fittizi,
sottraendo sistematicamente a tassazione base imponibile ed
evitando quindi il versamento delle imposte effettivamente
dovute.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi