Stalking, 18enne esaspera donna sposata – Cronaca


(ANSA) – REGGIO EMILIA, 31 MAR – Appostamenti a casa, sul
posto di lavoro, alla scuola frequentata dai figli,
nell’abitazione dei genitori, ma anche pedinamenti, inseguimenti
in macchina e persecuzioni sui social network. E’ il
comportamento di un 18enne residente nel Reggiano denunciato dai
carabinieri di San Polo d’Enza per stalking: nei suoi confronti
il Gip ha disposto il divieto di avvicinamento a non più di 500
metri da una 36enne reggiana, ma anche dei familiari della
vittima.
Il giovane era cliente di un supermercato dove la donna
lavorava e avrebbe iniziato a molestarla, di persona e online,
per mesi. Lo stalking sarebbe andato avanti dalla primavera 2017
e la donna ha dovuto cambiare le abitudini di vita: si è
licenziata, non ha più potuto uscire di casa da sola e non ha
più potuto utilizzare il suo profilo social. Ha sporto denuncia
e, all’esito dell’indagine dei militari, la Procura ha chiesto e
ottenuto la misura cautelare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi