Strauss torna alla Scala – Musica


(ANSA) – MILANO, 19 APR – C’è qualcosa anche del musical
Cabaret nelle atmosfere di Ariadne auf Naxos, l’opera di Richard
Strauss che debutta martedì 23 aprile alla Scala di Milano, con
la regia di Frederic Wake-Walker, sul podio Franz Welser-Möst e
un cast guidato da Krassimira Stoyanova.
   
Una formazione da Champions se si parlasse di calcio, tanto
più che in campo scenderà anche l’allenatore: a interpretare la
parte (parlata e non cantata) del maggiordomo ci sarà infatti il
sovrintendente della Scala Alexander Pereira, che lo stesso
ruolo ha già interpretato in teatri di mezzo mondo da Vienna a
Zurigo a Londra.
   
“Questa è un’opera sull’opera – ha detto Wake-Walker – ed è
il motivo per cui piace a chi fa opera, ma io volevo che
parlasse un pubblico ancora più vasto”. Lo stesso Strauss e il
librettista Hugo von Hoffmansthal hanno mischiato alto e basso.
   
La storia infatti è quella della messa in scena di Arianna a
Nasso insieme a uno spettacolo di commedia dell’arte, con
riferimenti che vanno dalla cultura classica a Mozart.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi