Strindberg con Pession e Guanciale – Teatro


(ANSA) – MILANO, 16 NOV – Il Teatro Franco Parenti di Milano
ha elaborato una nuova versione di ‘After Miss Julie’, il
classico dello svedese August Strindberg, ambientata nella
Svezia di fine Ottocento che tanto scandalo fece in quell’epoca
puritana e conformista. In questo allestimento con la regia di
nella trasposizione con la regia di Giampiero Solari, è
ambientato alla periferia di Milano il 29 aprile del 1945.
   
Protagonisti Gabriella Pession e Lino Guanciale. Debutto a Pavia
il 23 novembre. È stata proprio l’attrice, dopo aver visto lo
spettacolo a Londra a comprarne i diritti. Sarà lei Giulia, la
ricca protagonista. Nella notte della liberazione, quando
dall’esterno arrivano grida festose di giubilo, nella cucina si
ritrovano lei, l’autista del padre, Gianni, e la cuoca Cristina,
promessa sposa del giovane. Comincerà un gioco delle parti tra
gerarchie sociali, eros latente, atmosfera claustrofobica, fino
al dramma finale, un suicidio nell’aria dalle prime battute.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi