Studente Usa morto: clochard assolto – Cronaca


(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Assolto per non avere commesso il fatto
Massimo Galioto, il clochard di 44 anni accusato di aver spinto
nel Tevere, Beau Solomon, studente americano di 19 anni, poi
morto per annegamento. Lo hanno deciso i giudici della III corte
d’assise di Roma. Il fatto avvenne il 30 giugno del 2016.
   
Galioto è accusato di omicidio volontario. La Procura aveva
chiesto l’ergastolo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi