Sub morto durante immersione a Brindisi – Cronaca


(ANSA) – BRINDISI, 29 AGO – E’ stato localizzato all’esterno
del porto di Brindisi, a circa 40 metri di profondità, il corpo
del pescatore subacqueo di 58 anni che disperso dalle 22 ieri
dopo che stava effettuando una battuta a circa 4 miglia a est
della costa. Il ritrovamento è stato fatto da familiari che
partecipavano alle ricerche assieme a militari della marina
militare e della guardia costiera e a sommozzatori dei vigili
del fuoco. L’uomo era impegnato in un’immersione mentre ad
attenderlo c’erano altre persone su una barca. L’allarme è stato
lanciato dall’equipaggio di un peschereccio. Secondo una prima
ricostruzione un’imbarcazione potrebbe avrebbe agganciato la
cima della boa del sub, trascinandola per alcuni metri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi