Tap: perizia, ‘no direttiva Seveso’ – Cronaca


(ANSA) – LECCE, 21 NOV – Il gasdotto Tap che deve approdare
sulla costa di Melendugno, nel Salento, non può essere un’opera
assoggettata alla direttiva Seveso: è quanto emergerebbe dalla
super-perizia disposta dal gip Cinzia Vergine, nell’ambito
dell’incidente probatorio aperto nell’indagine avviata dalla
procura di Lecce. La perizia è stata depositata oggi. I periti –
a quanto si è saputo – avrebbero stabilito che l’opera non può
essere assimilabile ad uno stabilimento e quindi il terminale
Tap e quello di Snam per la interconnessione con la rete
nazionale devono essere considerati due progetti differenti e
quindi non devono essere valutati unitariamente ai fini
dell’applicazione della direttiva Seveso sulla prevenzione del
rischio di incidenti rilevanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi