Tap: Potì, revocare autorizzazioni – Cronaca


(ANSA) – LECCE, 18 OTT – Il sindaco di Melendugno, Marco
Potì, durante l’incontro informale di oggi a Roma con i tecnici
del ministero dell’Ambiente ha chiesto che le autorizzazioni
rilasciate a Tap per la costruzione del gasdotto “debbano essere
sospese o revocate” in modo tale che “i lavori non possano
riprendere. Ho chiesto al Ministro dell’Ambiente di farlo –
spiega – attraverso un’azione di autotutela, senza aspettare né
i Tribunali amministrativi né le Procure. Posso dire di aver
trovato attenzione e ascolto, ora spero che a questa attenzione
e a questo ascolto seguano presto i fatti. Non sono ottimista,
ma sono attaccato alla speranza che ci sia un Governo che
ascolti di più i cittadini e meno le multinazionali”.
   
Secondo Potì, la richiesta di sospensione o revoca delle
autorizzazioni deve essere presa “alla luce di queste che noi
riteniamo essere illegittimità che modificano il quadro
prescrittivo della Via nazionale del 2014 e in attesa di
valutazioni e di pareri vincolanti ai sensi di quel decreto
ministeriale”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA










https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi