Tennis, Australian Open: Federer sogna quota 100, in 9 vogliono detronizzare Halep


ROMA – Ci sono tanti buoni motivi per seguire l’Australian Open che prenderà il via domenica notte (ora italiana) a Melbourne. In primis perché sarà l’ultimo di Andy Murray, l’uomo che ha riscritto la storia del tennis britannico con il successo del 2013 a Wimbledon. In lacrime ha annunciato che a luglio, proprio all’All England Club, appenderà la racchetta al chiodo a causa della sua anca che continua a tormentarlo. Sarebbe una favola se riuscire a conquistare il torneo che per ben 5 volte (2010, 2011, 2013, 2015 e 2016) gli è sfuggito in finale.

FEDERER, CACCIA A TRE RECORD – Secondo perché potrebbe essere anche l’ultimo per Roger Federer che a 37 anni ha annunciato di aver pianificato per ora solo il 2019. Il vincitore delle ultime due stagioni punta a tre record che potrebbero scolpire ancor più profondamente il suo nome nella storia della disciplina: vuole diventare, così come Djokovic, il primo giocatore ad alzare per 7 volte il trofeo in Australia, il più vecchio vincitore a Melbourne (il 27 gennaio, avrà 37 anni, 5 mesi e 20 giorni e supererebbe Ken Rosewall trionfatore a Kooyong nel 1972 a 37 anni, 2 mesi e 3 giorni) e, non ultimo, toccare quota 100 vittorie in carriera in singolare, salendo a -9 dal primatista di tutti i tempi, Jimmy Connors, l’unico ad aver raggiunto la quota a tre cifre.

DJOKOVIC-NADAL, SFIDA PER IL N. 1 – Terzo perché potrebbe veder detronizzare il fresco nuovo n. 1 del mondo. Djokovic, risalito a novembre al vertice della classifica Atp dopo 2 anni, dovrà vedersela con la voglia di riscatto di Nadal, costretto a cedere lo scettro dopo 19 settimane. Il serbo attualmente ha 9135 punti, il maiorchino 7480. In palio per il vincitore ce ne sono 2000. Questo significa che Djokovic dovrà almeno raggiunge il 4° turno per garantirsi il primato anche in caso di trionfo dello spagnolo. Se Nadal dovesse vincere l’Australian Open, diventerebbe il primo uomo dell’era Open a conquistare per la seconda volta tutti i titoli dello Slam e salirebbe a quota 18 a -2 dall’amico-rivale Roger Federer, ora a quota 20.

TORNA MAMMA SERENA, IN 9 SOGNANO IL PRIMATO   – Stesso discorso in campo femminile dove la principale attrazione è rappresentata dal ritorno dopo la maternità della 37enne Serena Williams che ha salutato Melbourne dopo il 7° titolo ottenuto nel 2017 (quando era da poco incinta). Il numero 1, detenuto attualmente da Simona Halep, a fine torneo potrebbe passare nelle mani di ben altre 9 giocatrici. Sperano Aryna Sabalenka e Caroline Wozniacki, che dovrebbero vincere il titolo, Elina Svitolina, Karolina Pliskova e Kiki Bertens che hanno bisogno almeno di raggiungere la finale, Angelique Kerber e Petra Kvitova, che devono arrivare almeno in semifinale, e Sloane Stephens e Naomi Osaka a cui basterebbe approdare almeno ai quarti. Tutto, logicamente, dipenderà da come si comporterà la Halep che difende i punti della finale conquistata lo scorso anno e persa dopo una dura battaglia di quasi tre ore contro Wozniacki.

GLI ITALIANI E IL TABU’ QUARTI DA SFATARE – E gli italiani? Sarà difficile ripetere l’impresa dello scorso anno quando Fognini e Seppi entrarono negli ottavi eguagliando, dopo 42 anni, il risultato ottenuto da Panatta e Barazzutti al Roland Garros del 1976. Gli azzurri agli Australian Open non sono mai andati oltre i quarti: un traguardo centrato da De Stefani (1935), Pietrangeli (1957) e Caratti (1991) in campo maschile e da Adriana Serra Zanetti (2002), Francesca Schiavone (2001), Sara Errani (2012) e Flavia Pennetta (2014) nel torneo femminile. A riscrivere la storia proveranno Fabio Fognini, che è testa di serie n. 12 e che, per eguagliare il primato, dovrebbe prevedibilmente saltare l’ostacolo Nishikori (n. 8), e Carolina Giorgi, n. 27 e unica rappresentante nel singolare femminile. Per tagliare il traguardo dovrebbe venire a capo prima di una tra Kasatkina (10) e Muguruza (18) e poi di Karolina Pliskova (7).


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi