The Floating Piers di Christo al cinema – Cinema


(ANSA) – ROMA, 09 GIU – La sfida, camminare sull’acqua. Il
sogno, trasformare il Lago d’Iseo in un’opera d’arte
contemporanea. Con quelle passerelle galleggianti color arancio,
nel 2016 è stato l’evento espositivo più visto in Italia: un
milione e mezzo di visitatori in due settimane, incoronato anche
come la più bella opera di Land Art dell’anno. Oggi la storia di
The Floating Piers, la spettacolare installazione dell’artista
Christo arriva al cinema, dal 16 al 19/6, con Christo – Walking
On Water, documentario di Andrey Paoinov, in sala per I Wonder
Pictures e Unipol Biografilm Collection. Un’avventura che parte
molto prima del 2016, come racconta il film, già passato al
Festival di Locarno e il 16/6 al Biografilm Festival –
International Celebration of Lives di Bologna.”La mia idea –
dice il regista – è che per Christo l’arte è un processo, non un
risultato finale. The Floating Piers è la ciliegina sulla torta,
ma la vera eccitazione viene dall’immaginare le possibilità,
superare la burocrazia, domare le forze della natura”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi