The Passage, prodotto da Ridley Scott – Tv


(ANSA) – ROMA, 27 GEN – The Passage, la nuova serie prodotta
da Ridley Scott, è si un vampire drama ma di quelli che puntano
a conquistare un pubblico diverso, i vampiri ci sono ma si
vedono poco, più forte è il lato umano la tensione tra il bene e
il male, il conflitto tra quello che è giusto e quello che è
sbagliato. Temi etici insomma, a cui la questione vampiri qui fa
da sfondo e in qualche modo sostiene. Il tema della ricerca
medica senza confini, quello della pena di morte, il valore
dell’amicizia, il dolore della paternità mancata, i rapporti
donna-uomo, il senso della comunità e della famiglia.
Con una fotografia scolorita e rarefatta The Passage è
insomma uno spaccato sociale prima che l’ennesima serie sui
vampiri anche se l’azione è centrale nella trama incentrata
fondamentalmente su una rocambolesca fuga.
   
The Passage – i primi due episodi in prima visione assoluta
dal 28 gennaio, e poi uno alla volta il lunedì alle 21.00 su Fox
(112, Sky) per un totale di 10 – è tratto dall’omonima trilogia
di Justin Cronin.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:








https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi