Todays ad agosto a Torino, apre Beirut – Musica


(ANSA) – TORINO, 3 LUG – Torino ospiterà dal 23 al 25 agosto,
uno dei festival più attesi dai giovani, ‘Todays festival’, con
21 artisti internazionali di cui 19 per la prima volta in città.
   
Tra loro nomi noti come Beirut, enfant prodige della musica folk
indie, che inaugura il cartellone il 23 allo sPazio211, Hozier,
con la sua voce gospel indie, il compositore berlinese Nils
Frahm, il 25 agosto alla ex Incet, Johnny Marr cofondatore degli
Smiths, il 25.
Giunto alla 5a edizione e promosso dalla Città di Torino, il
festival è diretto da Gianluca Gozzi che ha sottolineato come
Todays, che ha anche quest’anno partner Eurosonic (Ebu), il più
grande network di radio e tv pubbliche al mondo, sia nel
circuito mondiale dei grandi festival. “I nostri concerti sono
esperienze di vita per i giovani”, dice. In 4 anni lo hanno
seguito 100.000 persone. Il suo budget è di 800.000 euro, metà
dagli sponsor, 200.000 euro previsti dalla vendita dei biglietti
e 200 mila di contributo della Fondazione per la Cultura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi