Travolto e ucciso da treno, tre indagati – Cronaca


(ANSA) – CAGLIARI, 22 GIU – Non c’è solo il macchinista
Armando Lai tra gli indagati per omicidio colposo a seguito
dell’incidente costato la vita a Gabriele Cipolla, il 15enne
travolto e ucciso da un treno mentre attraversava i binari con
un gruppo di amici nella stazione di Serramanna (Cagliari). Dopo
aver sequestrato il convoglio, in vista degli accertamenti
tecnici irripetibili sul mezzo, il sostituto procuratore
Giangiacomo Pilia, ha iscritto nel registro degli indagati anche
il responsabile regionale della sicurezza della società
ferroviaria, Giuseppe Cataldo, e il responsabile della sala
circolazione, Achille Casu. L’iscrizione è un atto di garanzia a
tutela delle tre persone individuate dalla Polfer che lunedì
potranno partecipare alla nomina dei consulenti della Procura
indicando i propri esperti: il pm Pilia affiderà l’autopsia al
medico legale Roberto Demontis, mentre l’ingegnere della
Motorizzazione Covile si occuperà dell’esame del treno e della
ricostruzione dell’incidente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi