Trump, si indaghi sul caso Smollett – Tv


(ANSA) – NEW YORK, 28 MAR – “E’ scandaloso ed è un imbarazzo
per la nostra nazione”. Anche Donald Trump interviene sulla
decisione del tribunale di Chicago di far cadere tutte le accuse
nei confronti di Justin Smollett. Il presidente ha anche
aggiunto che sia l’Fbi che il dipartimento di Giustizia
esamineranno il caso.
   
La star della serie tv Empire era stata accusata di aver
messo in scena un’aggressione omofoba e razzista per motivi di
soldi. La decisione di far cadere le accuse ha suscitato
l’indignazione anche del sindaco di Chicago Rahm Emanuel e del
capo della polizia Eddie Johnson, il quale senza mezzi termini
ha detto che giustizia non è stata fatta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi