Tuffi, Assoluti: le mamme Cagnotto-Dallapè tornano conquistando un argento



BOLZANO – Le conferme di Noemi Batki dalla piattaforma e Giovanni Tocci dal metro, ma soprattutto il ritorno dal sincro tre metri di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, di nuovo insieme sul trampolino dopo quasi tre anni, e seconde alle spalle delle eredi Elena Bertocchi e Chiara Pellacani. C’è questo nel racconto delle finali della prima giornata degli assoluti estivi open di tuffi a Bolzano, ultima “chiamata” per i Mondiali di Gwangju (12-20 luglio) e per gli Europei di Kiev (5-11 agosto).

BATKI DETTA LEGGE DALLA PIATTAFORMA – Nella piscina coperta intitolata a Karl Dibiasi, il sorriso in apertura è di Noemi Batki che dalla sua piattaforma conquista il diciassettesimo titolo italiano. La vice campionessa europea a Edimburgo 2018, tesserata per Esercito e Triestina Nuoto, allenata dal tecnico federale Domenico Rinaldi e otto volte sul podio continentale, infila un eccellente triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato (67.50) e un buon doppio salto mortale e mezzo rovesciato raggruppato (63.00) e chiude con 301.70 punti, precedendo la giovane italo-canadese Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare/MR Sport F.lli Marconi) con 280.35 e la romana Maia Biginelli (Fiamme Oro) terza con 256.65. “E’ venuta fuori una bella gara e anche un discreto punteggio: superare i 300 è sempre bello – sottolinea la 31enne nata in Ungheria, ma giuliana d’adozione e da poco laureatasi in Comunicazione e pubblicità – L’obiettivo della stagione è ovviamente fare bene ai Mondiali e conquistare il pass olimpico: sono molto motivata e convinta dei miei mezzi. La scelta di andare ad allenarmi a Roma, quasi due anni fa, è stata vincente perché mi ha creato nuovi stimoli: cambiare aiuta qualche volta”.

CONFERMA TRICOLORE PER TOCCI DAL METRO – Ennesima conferma dal metro anche per Giovanni Tocci, che vince con 390.90 punti, mettendosi alle spalle il compagno presente e quello passato dal sincro tre metri, vale a dire Lorenzo Marsaglia (Marina Militare/CC Aniene) secondo con 368.10 e un ritrovato Andrea Chiarabini (Fiamme Oro/CC Aniene), che completa il podio con 356.70. Il 24enne calabrese, tesserato per Esercito e Cosenza Nuoto, seguito da Lyubov Barsukova, tira fuori dal cilindro un superbo doppio salto e mezzo ritornato raggruppato (74.40) e un doppio salto mortale e mezzo rovesciato raggruppato convincente (70.50), mentre è rivedibile il doppio salto mortale e mezzo indietro raggruppato (51.00) da sempre suo tallone d’Achille. “Sono soddisfatto perché mi sto concentrando di più sul trampolino da 3 metri, in vista dei Giochi di Tokyo 2020 – spiega Tocci, argento agli Europei in Scozia e a Londra 2016 e bronzo iridato a Budapest 2017 – Peccato per l’errore nel terzo tuffo, ma ripeto ci può stare, perché non ho preparato alla perfezione questa gara”.

CAGNOTTO-DALLAPE’, IL RITORNO E’ D’ARGENTO – L’attesa è stata spasmodica, per il finale di programma, ma alla fine ne è proprio valsa la pena. Tania Cagnotto e Francesca Dallapè tornano milleventi giorni dopo l’ultimo salto in coppia, per l’argento olimpico a Rio 2016, e sono seconde, ma raggianti, battute dalle eredi Elena Bertocchi (Esercito/Nuotatori Milanesi) e Chiara Pellacani (MR Sport F. lli Marconi). Le campionesse europee di Edimburgo, preparate rispettivamente dai tecnici federali Dario Scola e Domenico Rinaldi, conducono una prova lineare, dove spicca un notevole doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (71.10), e totalizzano 290.13 punti; le mamme volanti, complice qualche imperfezione nel doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato, si fermano a 274.80 punti, ma i margini di crescita sono decisamente ampi, come i sorrisi a fine gara e gli abbracci ai loro figli che le hanno seguite dalla tribuna.

“BENE COME PRIMO PASSO, E’ UN PUNTO DI PARTENZA” – “Bisognava tornare perché avevamo la necessità di respirare l’aria delle competizioni per vedere a che punto stiamo – sottolinea Cagnotto – Non so se torneremo mai ai livelli di prima, certamente per raggiungere i nostri obiettivi, e quindi la qualificazione ai Giochi Olimpici, c’è ancora molto da lavorare. Oggi comunque non è andata male, anzi come primo passo direi più che bene. Sono entrata in forma solamente questa settimana, suppongo che prova dopo prova andrà sempre meglio”. Le fa eco Dallapè: “Sono stata ferma sei settimane a causa di un problema alla schiena e ho pagato questo stop. Siamo felicissime perché è un punto di partenza: sono convinta che il bello debba venire”. Terze le millennials Elisa Pizzini (Fondazione Bentegodi) ed Elettra Neroni (Carlo Dibiasi) con 265.74 punti.


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi