Tycoon NY compra Caravaggio discordia – Arte


(ANSA) – NEW YORK, 28 GIU – Un dipinto attribuito a
Caravaggio venduto privatamente alla vigilia dell’asta a Tolosa
è stato acquistato da un tycoon newyorchese. J. Tomilson Hill,
la cui offerta “era così buona che non poteva esser ignorata”, è
il misterioso compratore che ha messo le mani sul “Giuditta e
Oloferne” ritrovato in un solaio nel 2014 e da cui la casa
d’aste Labarbe sperava di ricavare tra 100 e 150 milioni di
euro.
   
L’identità dell’acquirente è stata svelata dal New York
Times. Ancora segreto il prezzo pagato, anche se il gallerista
parigino Eric Turquin, che ha autenticato il quadro, ha detto
che l’offerta era “eccezionalmente più alta” dei 30 milioni di
euro da cui sarebbe partita l’asta.
Turquin aveva indicato che il compratore era un collezionista
vicino a un grande museo, fatto che avrebbe convinto il
venditore ad accettare. Ex vicepresidente del Gruppo Blackstone,
Hill è uno dei pochi collezionisti interessati a comprare sia
opere contemporanee che “Old Masters”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi