Uccise suocero abusava figlia,a processo – Cronaca


(ANSA) – MILANO, 17 GIU – E’ stato mandato a processo con
rito immediato, davanti alla Corte d’Assise di Milano, il 35enne
che nel febbraio scorso a Rozzano, nel Milanese, ha sparato e
ucciso il suocero che era indagato per aver abusato della
nipotina.
   
Lo ha deciso il gip Teresa De Pascale che, accogliendo la
richiesta del pm Monia Di Marco e dell’aggiunto Letizia
Mannella, ha rinviato a giudizio anche il complice dell’omicida.
   
I due sono finiti in cella per omicidio premeditato aggravato.
   
Il genero dell’anziano aveva detto: “Ho avuto un black out”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi