Ucciso in Messico, salma ‘liberata’ – Cronaca


(ANSA) – NAPOLI, 11 APR – Sono stati superati gli intoppi
burocratici sorti a Napoli che hanno ‘bloccato’ la salma di
Salvatore De Stefano, l’imprenditore ucciso a colpi di pistola
lo scorso 4 aprile in Messico. Il feretro dell’uomo è giunto
ieri da Monaco dove a sua volta era arrivato da Città del
Messico.
Un “via libera”, determinato dall’intervento delle autorità,
grazie al quale ora sarà anche possibile celebrare le esequie
del 35enne, inizialmente fissate per le 10,30 e ora spostate nel
pomeriggio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi