Un taxi da prendere al volo. Giovedì su Scienze la rivoluzione dei trasporti grazie ai droni


L’Europa è pronta al decollo. Dei droni. Che grazie al nuovo regolamento di Bruxelles potranno, a partire dall’anno prossimo, iniziare a consegnare pacchi per poi arrivare (ma ci vorrà un po’ più di tempo) a fornirci un servizio di taxi. I dettagli li troverete nel servizio di copertina di Scienze, il settimanale in edicola con Repubblica ogni giovedì. Sembra una storia da sogno, ma la rivoluzione dei taxi a elica è già alle porte in alcune città degli Stati Uniti. E i piloti automatici nei cieli si diffonderanno più rapidamente di quelli su strada, alle prese con incroci intasati e guidatori indisciplinati. E’ la previsione di Violeta Bulc, commissaria Ue ai trasporti, intervistata sul settimanale.
 
La sezione Tecnologia prosegue con il problema di molti genitori alla ripresa della scuola: la necessità di rispondere alle richieste pressanti dei figli di avere un cellulare. Oltre a presentare i modelli più adatti (e con un buon rapporto fra qualità e prezzo), Scienze offre alcuni consigli per evitare che i giovanissimi anneghino in uno strumento sicuramente più grande di loro.
 
Passando al tema “caldissimo” dell’Ambiente, si parla di cibo. Dalla sua produzione deriva un quarto delle emissioni di gas serra del pianeta. Ecco perché le scelte relative alla dieta hanno un impatto che va ben oltre la nostra salute, e tocca anche quella del pianeta. Preferire frutta, verdura e legumi può fare molto per ridurre chili (e gradi) in eccesso. Il chimico dell’università di Milano Marco Ortenzi poi spiega con grande chiarezza quali ostacoli ci separano dal miraggio di una plastica perfettamente riciclabile o biodegradabile.
 
Il nostro viaggio nei centri di eccellenza della ricerca italiana approda questa settimana a Firenze, dove gli scienziati del Lens (Laboratorio Europeo di Spettroscopie non Lineari) operano come veri e propri “giocolieri della luce”. Usano i fotoni per indagare i misteri della materia. Inclusa quella vivente. Il Lens fa infatti parte dell’iniziativa americana per mappare la struttura del cervello umano. Neurone per neurone.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/ambiente/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi