Unexpected Italy, festival a Washington – Musica


(ANSA) – WASHINGTON, 29 APR – “Unexpected Italy: a
celebration of Italian culture”: è il primo festival di musica
italiana organizzato dal Kennedy Center for the Performing Arts
in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto
Italiano di Cultura. La rassegna, dal 3 maggio al 1 giugno, è
stata presentata dall’ambasciatore d’Italia Armando Varricchio,
dalla presidente del Kennedy Center Deborah Rutter e dal maestro
Gianandrea Noseda, direttore musicale della National Symphony
Orchestra, nel corso di un evento a Villa Firenze.
   
L’idea di organizzare un Festival dedicato all’Italia nasce
nel 2017, anno in cui Noseda è arrivato a Washington. Un mese di
concerti che mira a celebrare la musica italiana, ma anche ad
offrire la possibilità per il pubblico americano di sperimentare
aspetti della cultura italiana meno noti e familiari. Opera,
musica sinfonica, pop, jazz e ballate folkloristiche fanno parte
di un programma che va dallo Stabat Mater di Rossini alla Tosca
di Puccini, da Vinicio Capossela a Simona Molinari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi