Uomo con croce su spalle, diretto a Roma – Cronaca


(ANSA) – PIACENZA, 30 APR – Sta attraversando
l’Emilia-Romagna, in questi giorni, un uomo ‘misterioso’ che, a
piedi, percorre la via Emilia portando sulle spalle una enorme
croce di legno di 40 chili. Si tratta di Gennaro Speria, noto
come Genny, un campano trapiantato a Rozzano, nel Milanese che,
dopo una vita dissoluta e un po’ di carcere, ha deciso di
cambiare rotta. La sua impresa consiste nel giungere entro un
mese a Roma, a piedi con la sua croce per essere ricevuto dal
Papa e portare il messaggio degli ospiti del centro di
accoglienza per ex detenuti ‘Area 51’ che Genny ha creato
qualche tempo fa.
   
Dopo aver attraversato il Po a Piacenza, l’uomo con la croce
sta ora puntando dritto verso il Bolognese.: “All’inizio erano
tutti menefreghisti, poi mi hanno preso in giro dicendo ‘guarda
lo scemo con la croce’. Ma in questi paesini emiliani lungo il
tragitto sto trovato tanto affetto da parte della gente. Mi
dicono che sto facendo qualcosa di buono perché ne capiscono il
significato”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi