Verdone, amo sala, Netflix non si ferma – Cinema


(ANSA) – ROMA, 21 NOV – Netflix è una realtà “che fa parte
dell’evoluzione delle cose, non si può fermare. La sala
cinematografica non so se rimarrà, forse dipenderà proprio da
Netflix. Io spero non si perda, sarebbe un dolore”. Parola di
Carlo Verdone alla presentazione del volume fotografico con le
immagini di Claudio Porcarelli, in scena e fuori scena di “Uno,
dieci, cento Verdone”, per celebrare i 40 anni di carriera
dell’attore e regista. Il volume, realizzato in collaborazione
con Banco Bpm, sarà in libreria nel 2019.
L’attore e regista è nel pieno della scrittura della sua
nuova commedia: “Sarà corale, io sarò regista e interprete di
uno dei cinque-sei personaggi principali”. Ha anche in cantiere
la sua prima serie: “Il pilota, scritto con con Guaglianone e
Menotti, a Netflix è piaciuto, ma non so ancora se il produttore
De Laurentiis la vorrà realizzare con loro o con Sky”. Definisce
invece, sorridendo, “fake news” la voce sul web di un suo
possibile coinvolgimento come regista in una serie tratta dal
libro di Totti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi