Verdone, sono un chirurgo on the road – Cinema


(ANSA) – OTRANTO (LE), 20 GIU – Un film corale e una storia
d’amicizia, tra ‘Amici miei’ e ‘Compagni di scuola’, ma anche un
inedito road movie medicale con dentro un mistero che si
scoprirà solo all’ultima scena. Si annuncia così ‘Si vive una
volta sola’ il nuovo film di Carlo Verdone che si sta girando in
Puglia, prodotto dai De Laurentiis e in sala dal 14 febbraio per
Filmauro. Racconta lo strano viaggio del primario Umberto
Gastaldi (Carlo Verdone), oncologo di grande fama, e della sua
équipe medica composta dal suo assistente Corrado Pezzella (Max
Tortora), dalla strumentista Lucia Santilli (Anna Foglietta) e
dall’anestesista Amedeo Lasalandra (Rocco Papaleo). Un team di
eccellenti professionisti, ma anche di insospettabili maestri
della beffa e insuperabili nell’ideare scherzi spietati,
specialmente ai danni di Amedeo. “È un film corale e a volte
anche crudele in cui io non ho nessuna maschera – spiega Verdone
sul set a Otranto – Siamo quattro professionisti che nel privato
sono un disastro, pieni di debolezze e sconfitte”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi