Viareggio-Repaci a Trevi, Minore e Ricci – Libri


 Emanuele Trevi per la narrativa, Renato Minore per la poesia, Saverio Ricci per la saggistica, sono i tre vincitori del 90/o Premio letterario ‘Viareggio-Repaci’ proclamati al Principino di Viareggio nella serata conclusiva della manifestazione sabato 24 agosto. La giuria, presieduta da Simona Costa, ha deciso i vincitori fra le terzine finaliste. Emanuele Trevi è stato scelto per ‘Sogni e favole’ (ed. Ponte alle Grazie), Renato Minore per ‘O caro pensiero’ (ed. Aragno), Saverio Ricci con ‘Tommaso Campanella’ (ed.    Salerno). Inoltre nella cerimonia, coordinata da Paolo di Paolo, Walter Veltroni ha illustrato i premi speciali andati a Riccardo Muti (premio Viareggio 90), Marco Bellocchio (premio internazionale Viareggio-Versilia), Sabino Cassese (premio del presidente della giuria), Gino Paoli (Città di Viareggio), Eugenio Scalfari (premio giornalistico). Giovanna Cristina Vivinetto ha vinto il premio ‘Viareggio Opera prima’.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi