Woody Allen, regia a Scala e nuovo film – Musica


(ANSA) – MILANO, 2 LUG – “Sono un signore che si tiene molto
attivo”: Woody Allen, reduce da un concerto domenica scorsa al
teatro Arcimboldi con The Eddy Davis New Orleans Jazz Band,ha
spiegato che dopo la prima del ‘Gianni Schicchi’ di cui firma la
regia alla Scala, il prossimo 6 luglio, volerà a San Sebastian
dove inizieranno “fra due settimane le riprese del prossimo
film”, mentre il precedente, ‘A Rainy Day in New York’ uscirà in
Europa a ottobre.
   
“Sono molto attivo – ha detto in conferenza stampa alla Scala
– però mi fa molto piacere essermi preso una pausa per venire
qui e mettere in scena Gianni Schicchi, in un luogo così
iconico”. Si tratta dell’allestimento che Allen ha firmato a Los
Angeles nel 2008, ma che qui arriva con un nuovo finale,
accostato a ‘Prima la musica poi le parole’ di Antonio Salieri
eseguiti dagli studenti dell’Accademia. “Se qualcuno mi avesse
detto che avrei fatto una regia alla Scala – ha confessato ai
microfoni di Mediaset -, avrei risposto che era un’idea folle e
irrealistica. Ma eccomi qui”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi