Wrestling, l’annuncio shock di Roman Reigns: “E’ tornata la leucemia”



ROMA – Il mondo del wrestling WWE si è risvegliato questa mattina con una notizia sconvolgente. Nel corso della puntata di Raw andata in onda questa notte, infatti, il campione universale Roman Reigns ha annunciato il momentaneo ritiro per via del riacutizzarsi della leucemia. Il 33enne statunitense di origini samoane e italiane (la madre è originaria di Vighizzolo) ha aperto lo show presentandosi sul ring in abiti comuni, senza il suo normale abbigliamento da wrestler. Ha voluto parlare in qualità di Joe, il suo vero nome, e ha spiegato che si trova costretto a rinunciare al titolo più importante della compagnia, l’Universal Championship conquistata il 9 agosto scorso a Summerslam nella sua sfida con Brock Lesnar, per potersi dedicare esclusivamente alla lotta contro questa malattia. 
 
WRESTLING, ROMAN REIGNS MALATO DI LEUCEMIA – Leati Joseph Anoa’i, questo il vero nome di Roman Reigns, ha raccontato di aver scoperto questo tumore a 22 anni e di essere già riuscito una volta ad avere la meglio, grazie anche all’aiuto della WWE che gli ha consentito di trovare una stabilità finanziaria che gli permettesse di sostenere le spese mediche necessarie. Adesso però la leucemia si è presentata di nuovo e il “Big Dog” dovrà per forza di cose ritirarsi temporaneamente: “Ma tornerò molto presto, lo prometto”, ha detto al termine del suo commovente discorso all’interno del quadrato. Roman Reigns negli ultimi anni è stato il volto di punta della compagnia di Vince McMahon, nonché vero e proprio idolo dei bambini appassionati di wrestling. In WWE è stato il 9° Gran Slam Champion della storia, non ché il 28esimo Triple Crown Champion, in virtù del suo già ricchissimo palmares: un Intercontinental Championship, un Tag Team Championship (insieme a Seth Rollins), un United States Championship, ben 3 World Heavyweight Championship e, appunto, il recente Universal Championship. 
 
IL CAMPIONE UNIVERSALE WWE LASCIA PER CURARSI – La sua cintura adesso è stata resa vacante e se la contenderanno coloro che sarebbero stati i suoi sfidanti, cioè Braun Strowman e Brock Lesnar. Al termine del suo discorso, Roman Reigns ha lasciato il titolo al centro del ring e tra gli applausi commossi del pubblico si è avviato verso gli spogliatoi. Prima di salutare tutti però gli sono andati incontro i suoi due amici e compagni Dean Ambrose e Seth Rollins, posando in lacrime nella classica posizione dello Shield, cioè la stable che i tre formano in WWE. Tra poche settimane era prevista la sua presenza in Italia per le due tappe del loro tour europeo (il 9 novembre all’Unipolarena di Casalecchio di Reno, Bologna, e il il giorno successivo al Palalottomatica di Roma), ma per Leati Joseph Anoa’i, marito di Galina Joelle Becker e padre di tre figli, adesso inizia una nuova battaglia, molto più importante di tutte quelle combattute sul ring.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi