X Factor: al quarto live escono i Seveso Casino Palace – Tv


Quarto Live per XFactor aperto con una protagonista d’eccezione: Germaine Acogny, la 74enne coreografa senegalese, considerata la madre della danza africana. Acogny si è esibita, insieme ai concorrenti, nelle coreografie create da lei stessa e da Aaron Sillis, sulle note di I Will Fall For You di Woodkid. Ospiti della serata anche Enrico Nigiotti e Gianna Nannini e Max Gazzé.

Aprono la prima manche del quarto Live i Seveso Casino Palace. La band hard rock si è salvata all’Ultimo Scontro nel terzo live esibendosi in un pezzo che, secondo la cantante Silvia, parla perfettamente di loro: “Standing In The Way Of Control” dei The Gossip!. Poi Renza Castelli, la chitarrista di Fedez, elegante e raffinata con “La costruzione di un amore” nella versione di Mia Martini.

E’ la volta di Martina Attili che si esibisce in un pezzo di Birdy “Strange Birds”, reinterpretato a modo suo, con l’aggiunta di alcune strofe scritte insieme a Luna e Sherol.

A finire all’Ultimo scontro sono ancora una volta i ‘Seveso Casino Palace’.

La seconda manche si apre con Naomi con “Crisi metropolitana” di Giuni Russo e Franco Battiato.  Poi è la volta di Leo Gassmann alla prova con un pezzo in italiano, che dedica ad una persona per lui molto speciale: “Pianeti” di Ultimo. Chiude la seconda manche Sherol Dos Santos con un grande classico: ‘I Will always love you’ di Whitney Houston.

Naomi dovrà affrontare l’Ultimo scontro.

Match tosto nella terza manche con Anastasio, protagonista di una versione italiana addirittura dei Pink Floyd ‘Another brick in the wall’. Poi è la volta di Luna con ‘Eppur mi son scordato di te’ di Battisti. E infine i BowLand che si cimenta in “Drop The Game” di Chet Faker & Flume.

E’ Luna a dover affrontare l’Ultimo scontro. Dal quale escono eliminati i ‘Seveso Casino Palace’.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:









https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cultura_rss.xml

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi